Qui di seguito una lista di eventi che hanno come fil rouge la salvaguardia del nostro pianeta.

25 marzo

Il 25 marzo i leader europei saranno a Roma, mentre l’Unione Europea è sull’orlo del collasso.

Diseguaglianza e insicurezza sociale, diffuse a piene mani dall’austerità e da politiche ingiuste, alimentano culture e movimenti reazionari. Si moltiplicano razzismi, nazionalismi regressivi, muri, frontiere e fili spinati.

I migranti sono le prime vittime, insieme a democrazia, diritti, ambiente. Non c’è tempo da perdere. Chiediamo a chi è cosciente del pericolo di mettersi in gioco, di mobilitarsi, di partecipare.

Sabato 25 marzo CORTEO per LA NOSTRA EUROPA da Piazza Vittorio alle 11:00 fino al Colosseo.

 

24 marzo

Zero Carbon – For a european stand against climat change

La Coalizione Clima invita tutte le organizzazioni, i comitati, i gruppi e le singole cittadine e cittadini impegnati nella difesa dell’ambiente, alla partecipazione ad un’assemblea pubblica sul tema delle politiche energetiche e climatiche europee e nazionali che si terrà il 24 marzo dalle 16:00 alle 19:30 presso l’Aula 2 di Matematica dell’Università La Sapienza di Roma
Ci si concentrerà in particolare su alcuni aspetti:
● il ruolo dell’Unione, degli Stati nazionali e delle imprese
● gli obiettivi comuni delle lotte ambientali europee
● il consenso e la partecipazione alla lotta contro il cambiamento climatico

Modera Giacomo Cossu – Rete della Conoscenza
Intervento della Confederazione europea sindacale
Intervento di Ernest Urtasung – Verdi Europei
Intervento di Sebastian Mang – EU Climate Change and Energy Policy Advisor
Intervento di Gianni Silvestrini

Per maggiori info qui
————————–————————–————————–————————

 

23 febbraio

Il prossimo 23 Febbraio dalle ore 14.00 alle 17.30 al workshop “Il ruolo dell’Italia nelle politiche climatiche dell’UE“, organizzato dall’Italian Climate Network, Legambiente e CAN Europe. Si terrà presso lo Spazio Europa gestito dall’Ufficio d’informazione in Italia del Parlamento europeo e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea in Via IV Novembre 149, Roma. Al termine ci sarà un piccolo rinfresco.

Uno degli obiettivi principali è quello di rafforzare la società civile italiana e il suo coinvolgimento attivo e progressista nelle politiche climatiche dell’UE. L’occasione offrirà l’opportunità unica di uno scambio reciprocamente costruttivo tra rappresentanti delle istituzioni, delle ONG e del comparto industriale. In allegato potete trovare sia il flyer che l’agenda dell’evento. Qua il link per la registrazione.

Per info: decarbonaction@italiaclima.org

20 gennaio

SAVETHEDATESURPRISEUSPRESIDENTTRUMP-2L’AMBIENTALISMO ITALIANO SI UNISCE PER SCRIVERE A TRUMP

SURPRISE US PRESIDENT TRUMP!

Venerdì 20 gennaio alle ore 11 in Piazza Barberini a Roma i Presidenti delle Associazioni ambientaliste italiane presenteranno la Campagna e andranno all’Ambasciata americana a consegnare la prima copia della lettera “Surprise us, President Trump!”, dalla quale partirà lo stesso giorno una campagna web di sottoscrizione

Le maggiori associazioni ambientaliste italiane hanno aderito alla Campagna “Surprise us, President Trump!”, in occasione della investitura del nuovo Presidente statunitense.

La Campagna nasce dalla preoccupazione destata dalle dichiarazioni di Trump in campagna elettorale sulle questioni ambientali, che se dovessero avere un seguito, porterebbero indietro di decenni la comunità internazionale rispetto alla lotta ai cambiamenti climatici.

Venerdì 20 gennaio alle 11 i Presidenti delle Associazioni partecipanti alla campagna e molti noti ambientalisti si riuniranno a Piazza Barberini a Roma per “spedire” la loro lettera al nuovo capo della Casa Bianca. Nell’occasione ogni partecipante dichiarerà i motivi dell’adesione alla campagna, in una conferenza stampa all’aperto.

Una delegazione, quindi, si recherà all’Ambasciata americana per consegnare la “prima” copia della lettera “Surprise Us President Trump!”, firmata dai Presidenti delle Associazioni, a cui poi seguiranno tutte quelle che i cittadini dal 20 gennaio stesso potranno sottoscrivere attraverso internet.

Infatti, a partire dalle ore 11 di venerdì 20 sarà online sul sito www.surpriseuspresidenttrump.com il testo della lettera in italiano, inglese e spagnolo e sarà possibile sottoscrivere i contenuti della missiva.

Hanno già aderito a SURPRISE US PRESIDENT TRUMP le seguenti Associazioni (in ordine cronologico):

ACCADEMIA KRONOS – LIPU – LEGAMBIENTE – WWF ITALIA – EARTHDAY ITALIA – FONDAZIONE UNIVERDE / OBIETTIVO TERRA – FOCSIV – FIPSAS – ANPANA – GRUPPO INTERVENTO GIURIDICO – RANGERS ITALIA – CLIMALTERANTI – MAREVIVO – ITALIAN CLIMATE NETWORK

 

 

21 ottobre

ada-locandina-conferenze-2016-2017A partire dalle ore 17:00 a Parma presso il Palazzo delle Orsoline (Borgo Orsoline n.2) si aprirà il ciclo di conferenze “Cosa sta succedendo al clima? Cambiamenti e conseguenze”

L’incontro è organizzato dall’Associazione Donne Ambientaliste (ADA Onlus)

 

 

 

14 ottobre

Acqua e Clima

La gestione della risorsa idrica al tempo dei cambiamenti climatici

9.30 – 16.30 Limonaia di Villa Strozzi – Firenze 

Legambiente e Progetto Firenze 2016 organizzano il 14 ottobre a Firenze, presso la Limonaia di Villa Strozzi, una giornata di confronto e di analisi sul tema della risorsa idrica nel suo complesso e della gestione nelle città in particolare, attraverso proposte ed esperienze di buone pratiche esistenti.

L’iniziativa prevede il coinvolgimento di istituzioni, stakeholders, imprese, operatori del settore ed esperti. L’obiettivo è di fare un quadro delle necessità legate al tema e delle criticità da affrontare. Al tempo stesso, di fornire elementi e proposte concrete per mettere in campo una seria politica di tutela e gestione delle risorse idriche su scala nazionale.

Oggi le risorse idriche sono un tema centrale e sempre più collegato alle grandi emergenze che colpiscono il Paese, da quelle idrogeologiche ai problemi connessi con la carenza della risorsa. Per questo, i cambiamenti climatici in atto e i loro effetti devono urgentemente essere messi al centro nella fase di pianificazione e valutazione delle politiche e degli interventi per una corretta gestione delle risorse idriche e richiedono nuove forme di risposta alle emergenze e ai pericoli che incombono anche sulle nostre città.

 

Il programma della giornata:

http://toscana.legambiente.it/sites/default/files/docs/acqua_e_clima_-_fi_2016_-_14_ottobre_hd_0.pdf

 

 

9 ottobre

marcia-della-pace-perugia-assisi-2016-coalizione-clima
Il 9 ottobre la Coalizione Clima parteciperà alla Marcia della pace Perugia Assisi con lo striscione “Per un clima di pace”. Sarà per noi un’occasione per chiedere l’impegno di tutti per fare pace con la Terra e fra persone perseguendo la giustizia climatica.

 

3 ottobre

bertacaceres-3-ottobre-roma-eventi-coalizione-clima
Bertha Isabel Zúniga Cáceres ha 26 anni e porta il nome di sua madre, Berta Cáceres, la leader indigena hondureña uccisa nella sua casa di La Esparanza nella notte tra il 2 e il 3 marzo scorso.

Bertha sarà ospite presso la Fondazione Lelio e Lisli Basso in via Dogana Vecchia 5 Roma (zona centro) a partire dalle 17:30 per raccontare come sta portando avanti la lotta intrapresa da sua madre in difesa dell’ambiente e delle popolazioni indigene.

Per maggiori info clicca qui